frgbdeplitau

La nostra storia - finora

  • Un’intraprendente giovane italiana, Regina Roncadin, apre la sua prima gelateria ad Osnabrück, Germania.

  • Suo nipote, Edoardo, crea la prima catena di gelaterie Roncadin in Germania.

  • Roncadin avvia la produzione industriale del gelato, marcando una svolta nell’espansione dell’Azienda.

  • In Inghilterra, nello Yorkshire, un agricoltore, Jonathan Ropner, e un uomo d’affari, James Lambert, acquistano Cardosi, un produttore locale di gelati, creando così Richmond Ice Cream.

  • James Lambert viene chiamato a guidare il business Richmond Ice Cream.

  • Richmond Ice Cream dà inizio ad una serie di acquisizioni strategiche volte a consolidare la leadership dell’Azienda nel panorama della produzione del gelato nel Regno Unito.

    Roncadin anche cresce significativamente creando l’Italiano Cream GmbH dal business del gelato e delle torte.

  • Treats Group plc viene quotata nella borsa di Londra.

  • La crescita Roncadin prosegue anche in Francia con l'acquisizione di Girki e la successiva formazione di Roncadin SA in Vayres.

  • Nel Regno Unito si attua la fusione tra Richmond e il produttore di ghiaccioli Treats plc, che consente all’Azienda di entrare in un nuovo segmento. Il nuovo business continua ad essere quotato in borsa come Treats, ma diviene Richmond Foods plc.

  • Richmond acquisisce la divisione gelati di Allied Frozen Foods, principale competitor nel Regno Unito. Con quattro siti produttivi, Richmond diventa quindi il più grande produttore di gelato del Regno Unito, sia lato volumi, sia lato gamma di prodotti.

  • Grazie all’acquisizione del business Nestlé Ice Cream nel Regno Unito, Richmond aggiunge al suo portfolio marchi famosi come Fab, Smarties e Rowntrees Fruit-Pastil.

  • Richmond acquisisce il gelato Oldfield.

  • Roncadin acquisisce Zielona Budka in Polonia, unitamente ai diritti di produzione e licensing per Valensina, il brand dei gelati alla frutta.

    Richmond acquisisce De Roma Ice Cream, aumentando così la capacità produttiva del gruppo per ghiaccioli, gelati con stecca e rolls.

  • Roncadin viene acquisita dal fondo di investimento statunitense Oaktree Capital Management.

    Nel frattempo Skinny Cow, il primo brand di gelato a basso contenuto di grassi nel Regno Unito, entra a far parte della famiglia Richmond, garantendo un significativo aumento delle vendite al dettaglio.

    Questo è un anno di successi anche garantiti dai riconoscimenti dell’istituto Tedesco Agricultural Society, che assegna a Roncadin 19 medaglie d’oro, 26 di argento e 2 di bronzo.

  • Roncadin acquisisce la divisione gelati di Nordmilch eG, il marchio Botterbloom e le licenze per Masterfoods e Ahoj-Brause, nonché Schröer Eis GmbH con il sito produttivo in Nord Renania, garantendosi così il potenziale per diventare il più grande e profittevole gruppo del gelato a marca privata in Europa.

    Oaktree Capital Management acquisisce Richmond Foods e la fonde con Roncadin, creando R & R Ice Cream - un business con un gran potenziale per diventare il più grande gruppo in Europa nella produzione di gelato per la Private Label e, con un’ottima redditività

  • R&R acquisisce Kelly’s of Cornwall – il principale produttore di gelato Cornish nel Regno Unito.

  • R&R rafforza la sua presenza nel settore europeo del gelato con l'acquisizione di Rolland, il terzo produttore di gelato in Francia. Con ciò R&R diviene il secondo gruppo in Europa nella produzione del gelato, presente nei supermercati di Regno Unito, Germania e Francia, con vendite pari ad oltre 500 milioni di litri di gelato all'anno.

    R&R celebra inoltre il suo 25 °anniversario. Sua Altezza Reale, il Duca di Kent, visita la fabbrica di Leeming Bar. L'azienda riceve anche il suo 37° premio dalla British Frozen Food Federation.

    Infine, con il successo dell’emissione dei suoi Euro Bond, il titolo dimostra di essere uno tra i più fruttuosi tra i nuovi arrivati ​​nel mercato di Londra.

  • R&R acquisisce in Francia il gelato Pilpa e il leader tedesco Durigon. Stipula inoltre un accordo Mondelēz International per il lancio di una gamma di prodotti a marchio Milka, Toblerone, Daim, Oreo e Philadelfia.

  • R&R compra Eskigel, il più grande produttore di gelato a marchio privato in Italia. Acquisisce anche Yoo moo, diventando il più grande produttore di frozen yogurt del Regno Unito.

  • R&R acquisisce Fredericks Dairies, sito nel Lancashire, unitamente alla licenza per i marchi Cadbury, Del Monte, Vimto e Britvic.

    Sempre nello stesso anno PAI Partners, leder europeo del Private Equity, acquisisce R&R da Oaktree Capital Management.

    Ibrahim Najafi, precedentemente CEO Europa e Chief Operating Officer, viene nominato CEO del gruppo con James Lambert Presidente.  

  • R&R impiega oggi circa 3500 dipendenti, dispone di 9 siti produttivi in Europa con un potenziale di produzione complessivo di oltre 800 milioni di litri di gelato all’anno con più di 100 linee produttive.

    La performance del Gruppo continua ad essere positiva, il fatturato complessivo a fine 2013 è pari ad 681 milioni di Euro.

    L’innovazione, un focus costante sull’efficienza operativa e il desiderio di mantenere il trend di crescita del Gruppo, sono le principali basi su cui R&R sta costruendo il suo futuro.